#5 accessori indispensabili per fare trekking

accessori indispensabili

Quando si entra per la prima volta in un negozio specializzato in articoli da trekking si può restare sconcertati dall’enorme varietà di capi di abbigliamento, modelli di scarpe e attrezzi disponibili.

Una buona regola per orientarsi negli acquisti è quella di cercare di soddisfare le esigenze reali, senza cercare a tutti i costi la novità e la moda e senza lasciarsi sedurre da ciò che magari non si avrà mai l’occasione di usare.

Bisogna valutare dunque innanzitutto il tipo di clima e di terreno che si intende affrontare, se si è programmato un trekking di più giorni o un’escursione di una sola giornata. Sulla base di queste considerazioni si può cominciare a distinguere tra il necessario e il superfluo e concentrarsi su ciò che è funzionale alle proprie esigenze.

Il budget a disposizione imporrà necessariamente una selezione, ma ci sono degli accessori indispensabili per fare trekking che varrà la pena di acquistare e che sono disponibili in tutte le fasce di prezzo.

Vediamo ora 5 accessori indispensabili. La lista completa con rispettive guide all’acquisto puoi trovarla su http://www.migliorprodotto.net/

Gli scarponi da trekking

La scelta più importante di tutto l’equipaggiamento è sicuramente quella della scarpa giusta. Uno scarpone che calza male o che non è adeguato alle condizioni che si dovranno affrontare può causare dolori e vesciche ai piedi, il modo più sicuro perché la vostra escursione fallisca.

Uno scarpone ben fatto è alto fino alla caviglia per sostenerla senza limitare i movimenti, ha una suola esterna profondamente scolpita che assicura una buona presa sul terreno e un’intersuola che ammortizza il passo all’altezza del tallone, dà stabilità al piede ed è dotata di cuscinetti ammortizzanti sulla pianta che assorbono gli urti.

La tomaia presenta generalmente una combinazione di tessuto e cuoio che rende lo scarpone leggero e traspirante ma resistente alle abrasioni e impermeabile. La fodera interna deve inoltre essere traspirante per allontanare l’umidità dal piede.

Le calze da trekking

Insieme agli scarponi, le calze sono un altro accessorio indispensabile: allontanano il sudore dai piedi e ammorbidiscono il contatto con la scarpa. Sceglietele di tessuto traspirante per evitare sudorazione eccessiva e vesciche.

Le calze in lana leggera o in polipropilene sono morbide sulla pelle e confortevoli, non causano frizioni e riducono il rischio di irritazioni. Le tipiche calze da trekking, resistenti e durevoli sono l’ideale per chi compie frequenti escursioni: sono più spesse e ammortizzano ulteriormente il passo.

Lo zaino

Per un trekking lungo o breve che sia occorre avere uno zaino che andrà scelto sulla base del carico da trasportare e del proprio fisico. Gli zaini per escursioni di più giorni hanno un leggero telaio che può essere interno o esterno, scomparti e tasche laterali per portare tutto l’equipaggiamento necessario.

Gli zaini più moderni sono modulari e permettono di modificare la capacità a seconda del viaggio. Per un’escursione breve, di una sola giornata, basterà uno zainetto tra i 20 e i 45 litri. Assicuratevi che possa contenere l’abbigliamento extra, il necessario per la pioggia, il cibo e le emergenze.

La giacca impermeabile

Anche se fate trekking d’estate in climi caldi, il tempo può mutare improvvisamente e potreste essere sorpresi dalla pioggia. Una giacca impermeabile è dunque indispensabile: sceglietela leggera, ampia e ben ventilata e assicuratevi che abbia il cappuccio.

Il gore-tex è il materiale più indicato per questo tipo di giacche ma ne troverete di più economiche in polipropilene.

Bastoncini da trekking

Bastoncini e bastoni riducono il carico su schiena e gambe, ginocchia in particolare, trasferendolo sulle braccia e assicurano un maggiore equilibrio.

I migliori sono leggeri e robusti hanno la punta in grafite per una presa ottimale, ammortizzatori interni e impugnature ergonomiche di sughero che assorbe il sudore e previene le vesciche alle mani.

Sceglieteli telescopici per estenderli alla lunghezza preferita, in relazione anche alla vostra altezza.